Amalfi & Ravello

Amalfi è la cittadina che dà il nome all'intera costa nonché una delle località turistiche più rinomate al mondo per la sua storia millenaria, l'importanza dei suoi monumenti e la splendida cornice naturale che ne ha permesso l'iscrizione nel Patrimonio dell'UNESCO. 


Adagiata su uno sperone roccioso, a 365 metri d'altezza, Ravello è situata proprio al centro della Costiera Amalfitana ed abbraccia maestosamente l'intero Golfo di Salerno. E' sicuramente una delle mete più conosciute della Divina, per l'irresistibile fascino che esercita e la fama che l'ha resa celebre in tutto il mondo, perfetta sintesi di arte e musica, da meritare il riconoscimento nel patrimonio dell'UNESCO, nonché l'appellativo di "Città della Musica". 

Sorrento & dintorni

La Penisola Sorrentina ha un paesaggio unico al mondo, dove si alternano alte e basse colline a profondi valloni e maestose montagne dove grandiosa è stata l'opera dell'uomo, che ha sistemato le zone più impervie trasformandole nelle famose terrazze, gradoni di terra degradanti verso il mare, sui quali ha piantato aranci, limoni, ulivi e viti.

Sono i giardini di delizia dai quali in primavera esala un profumo inebriante di zagara. Il clima mite ed asciutto durante quasi tutto l'anno fa della Penisola Sorrentina la meta ideale di ogni stagione.

Positano

"Positano colpisce profondamente. E' un posto che non vi sembra vero finché ci siete, ma di cui sentite con nostalgia tutta la profonda realtà quando l'avete lasciato. Le sue case si arrampicano su un pendio talmente ripido da sembrare una scogliera, se non fosse per le scale che vi sono state tagliate. L'acqua della piccola baia ricurva, di un blu e verde incredibili, lambisce dolcemente una spiaggia di piccoli ciottoli. C'è una sola stradina, e non arriva alla spiaggia. Tutto il resto è scale, alcune ripide come quelle a piuoli. Non camminate, se andate a trovare un amico: vi arrampicate o vi calate. Quando vi capita di scoprire un posto bello come Positano, il primo impulso è quasi sempre di tenervi per voi la vostra scoperta".
(John Steinbeck, "Harper's Bazaar", Maggio 1953)

1/2
Capri

Un paesaggio di selvaggia bellezza scolpito dal vento, dal mare e dall’impronta geniale dell’uomo, questa è l'isola di Capri. 

L’isola presenta una costa ripida e molto frastagliata, coronata dai famosi faraglioni, grandi e originali scogli rocciosi, e da innumerevoli grotte con suggestivi giochi di luce. 
Tra queste la più famosa è la celebra grotta azzurra, legata indissolubilmente alla storia turistica di Capri, un mito che resiste nel tempo e che continua ad essere meta prediletta di viaggiatori, intellettuali e personaggi del jet-set internazionale che si incontrano, a tutte le ore, nella mitica piazzetta, teatro della dolce vita isolana.